Sigarette elettroniche: quale scegliere?

Non sapete quale sigaretta elettronica scegliere? A dire il vero da quando le sigarette elettroniche sono state inventate e immesse nel commercio, nemmeno i più accaniti fumatori hanno capito quale modello scegliere. Perché al giorno d’oggi ne esistono decisamente troppe.

Le sigarette elettroniche per chi inizia

A partire dai modelli molto semplici, salendo gradualmente fino a veri e proprio dispositivi di fumo portatile. Spaziando dalle sigarette elettroniche All-in-One in grado di fare praticamente tutto, passando per quelle monouso, senza dimenticarsi delle sigarette elettroniche potentissime e adatte per i fumatori con anni di esperienza e in cerca di forti sensazioni non bisogna che fare la scelta.

Chiunque avvicinandosi al vasto mercato delle sigarette elettroniche potrebbe trovarsi dinnanzi a un certo imbarazzo della scelta, la cui vastità lascia a bocca aperta chiunque. All’inizio bisogna sapere che esistono due principali tipologie di sigarette elettroniche: quelle classiche e o le Big Battery – Box Mode. Queste hanno delle loro particolarità, aspetti positivi e negativi che possono aiutare nella scelta.

Come scegliere la prima sigaretta?


Per essere sempre aggiornato sui nuovi prodotti lascia i tuoi dati qui sotto:

------------------------------------


All’inizio non è affatto semplice, specialmente se non si è dei specialisti. Si consiglia comunque d’iniziare dai KIT, provvisti di tutti gli accessori che occorrono a una persona in avvicinamento al particolare mondo delle e-cig. Utilizzando un KIT gli interessati non dovranno che provare i diversi liquidi inclusi nei KIT stessi, scegliendo quelli più adatti. Ma bisogna ricordarsi che un gusto potrebbe variare d’intensità in relazione alle esigenze del cliente. Basti pensare che esistono diversi gusti della fragola, in base alla loro intensità.

Si spazia dalle intensità più lievi salendo fino a quelli più intensi, che lasciano in bocca il sapore della fragola. Ovviamente non tutti i liquidi si adattano a tutte le sigarette elettroniche e scegliendo il vostro liquido preferito potrete sin da subito eliminare una vasta gamma di scelta delle sigarette elettroniche. Inoltre dovrete decidere anche la potenza della vostra sigaretta elettronica, fermo restando che è meglio partire dalle sigarette con il controllo di potenza e di temperatura, in modo da potervi regolare durante le svappate.

Quali sono le migliori sigarette elettroniche in commercio?

Nonostante il commercio sia molto vasto e pieno di vari dispositivi di qualità elevata esistono comunque delle teste di serie, – se così li si vuol chiamare, – diventate nel tempo dei sinonimi di qualità e affidabilità. Basti pensare a Joyetech, un’azienda attualmente presente in commercio con diversi modelli di sigarette elettroniche, tutte diverse tra loro. Nel catalogo Joyetech ogni fumatore può scegliere la sigaretta dal design che preferisce.

Questi prodotti sono duraturi nel tempo e vengono certificati. Un simile discorso vale anche per i prodotti della marca Eleaf. Dal design classico, l’Eleaf produce sigarette elettroniche dalla bassa potenza, ma in grado di far innamorare. Anche questi prodotti sono stati certificati numerose volte da vari organi di controllo della qualità. Senza dimenticarsi dei KIT, come il KIT Ego-W, a prezzi accessibili e dalla qualità garantita per anni.

Lascia un commento